L’importanza delle serrature solide. Spesso ci troviamo a intervenire per la riparazione di porte blindate o portoncini d’ingresso che sono stati forzati dai ladri: anche se è difficile crederlo, molte porte apparentemente impenetrabili risultano facilmente apribili a causa della serratura adottata, troppo vecchia o di scarsa qualità.

La prima generazione di chiavi a cilindro europeo (tipo Yale) è oramai considerata poco sicura poiché nel tempo i malviventi hanno sviluppato tecniche di scasso ormai conosciute. Anche la prima generazione di chiavi a doppia mappa è oramai vulnerabile (i ladri usano il cosiddetto grimaldello bulgaro, che in pochi minuti apre la serratura senza lasciare tracce di effrazione). Come difendersi da queste minacce?
1. Copia delle chiavi
La copia delle chiavi è facile quando Cilindro Europeo Scudo DCK la chiave ha un profilo standard, mentre è molto più difficile quando ha un profilo brevettato con duplicatura protetta da codice PIN: solo chi è in possesso del codice (che viene consegnato in busta sigillata) può fare una copia delle chiavi. Questo può essere molto utile se per esempio si ha personale di servizio in casa, e si teme che possa farsi una copia delle chiavi.
2. Rottura del cilindro
La rottura del cilindro può avvenire in due modi: facendo leva dall’esterno per spezzarlo in corrispondenza del nottolino (i ladri inseriscono un tubo sul cilindro che con un rapido movimento rotatorio viene letteralmente spaccato), dove il corpo è più debole oppure trapanandolo.

Per evitare la prima tecnica è importante che il cilindro non sporga all’esterno, perché altrimenti può essere afferrato con un lungo tubo con cui si fa leva per spezzarlo ed estrarlo. Se il vecchio cilindro sporge troppo all’esterno è quindi bene sceglierne uno più corto da quel lato (all’interno invece l’eventuale sporgenza è solo un problema estetico). Sempre per contrastare la rottura è bene scegliere cilindri che siano rinforzati nella zona critica.
3. Apertura con destrezza
L’apertura con destrezza è un pericolo che non va sottovalutato: ultimamente i ladri usano la tecnica del bumping, con la quale riescono ad aprire i cilindri europei con chiave punzonata dalla qualità non eccelsa. È quindi importante che tutti i materiali e le lavorazioni siano di prim’ordine, e che i pistoncini e contropistoncini siano in acciaio inox. Le chiavi piatte di qualità che hanno un numero maggiore di pistoncini rendono più difficile l’apertura con destrezza.

I NOSTRI MARCHI
LE NOSTRE OFFERTE E I NOSTRI CONSIGLI

Come prevenire i FURTI in CASA. IN MEDIA IN ITALIA VENGONO COMMESSI CIRCA 689 FURTI AL GIORNO, 29 OGNI ORA E PRATICAMENTE UNO OGNI DUE MINUTI. SECONDO I DATI DELL’ISTAT NEGLI ULTIMI DIECI ANNI I FURTI IN CASA SONO PIÙ CHE RADDOPPIATI E OGNI CENTO FURTI SOLO UN…

Bonus per l'edilizia: detrazioni 2017 ECOBONUS 2017 – La detrazione fiscale relativa al risparmio energetico Ecobonus permette di risparmiare fino al 65% sui lavori di riqualificazione energetica degli edifici. L’Ecobonus 2017 consente di portare in detrazione fiscale gli interventi e le spese volte al risparmio energetico,…

NON FARTI TROVARE IMPREPARATO! 4 MODI PER AFFRONTARE LA ZANZARA TIGRE. Per molte persone le zanzare tigre rappresentano un vero incubo. Durante l’estate è quasi impossibile aprire le finestre che subito si viene assaliti da questi fastidiosissimi insetti. Ma il peggio arriva la notte,…

tutti i PRODOTTI

Back to top